Tempi e Metodi Consulenze

Icon

Tempi e Metodi di Giorgio Andreani Riorganizzazione Processi Produttivi sono le piccole cose che, nel contesto controllato, se evidenziate e gestite correttamente, portano grandi risultati . . .

Il Costo di Produzione

Consulenza di Giorgio Andreani – Servizi – Software

Analisi del Costo – Tempo e Metodo di Lavoro

Controllo e Organizzazione del Processo di Produzione 

.  .  .  . 

Nelle mie numerose e belle esperienze, di volta in volta, con Responsabili di Produzione delle varie Ditte, nelle quali ho contribuito a Riorganizzare l’Organizzazione Interna . . una domanda mi è sempre stata fatta:

“. . qual è il Costo Unitario del (nostro) Prodotto ? . . “

Bella domanda, ma anche, secondo me, Importante domanda!

Il Costo Unitario del Prodotto, infatti, è molto spesso “sporco” o non ben definito, perché, nella maggior parte dei casi, i responsabili, nei vari settori della Realtà Produttiva, non hanno a disposizione tutti i “Numeri” o Dati di Lavorazione del Prodotto in questione.

Cosa significa . . non conoscere i Dati di Lavorazione. . o meglio . . cosa sono i Dati di Lavorazione?

Ebbene, cercherò di approfondire l’argomento, naturalmente esprimendo il mio punto di vista o meglio esternando alcune mie convinzioni, frutto di esperienze dirette.
Quando un Prodotto sia esso finito o semilavorato, entra a far parte di un Ciclo di Lavorazione Interno alla Ditta per subire una Trasformazione, diventa (causa di costi) per la Ditta stessa.
Si ottiene o si produce una Trasformazione quando si modifica da una forma primitiva o iniziale, una sostanza o un corpo, detti normalmente materia prima, in un’altra, mutandone, quindi, attraverso: processi chimici, termici, galvanici ecc. . ., le qualità o attraverso: deformazioni plastiche, lavorazioni meccaniche  con asportazione di trucciolo o altre, le forme, fino ad ottenere quanto richiesto dal Progetto.
Ogni azione, di trasformazione, presuppone l’impegno di risorse umane o di altro genere, che hanno un costo di utilizzo, e che quindi concorreranno tutte, sommandosi ai costi di materie prime o di utilizzo, a dare un Costo al Prodotto Finito.
Il Processo Produttivo, inteso come l’insieme di tutte quelle azioni che vengono compiute per ottenere la Trasformazione, è quindi Causa dei Costi.

Ma come questi costi devono essere divisi o distribuiti? O meglio quanto ogni costo causato dalla Trasformazione inciderà su quello che dovrà essere: “ Il Costo Unitario del (nostro) Prodotto ?”
Per poter rispondere alle domande più sopra poste è necessario fare degli studi specifici che possiamo intitolare “Analisi dei Costi” e che intendiamo come: Raccolta di Numeri e

Tempi in Lavorazione ed Elaborazione degli stessi con l’aiuto di Software Specifici, progettati e realizzati su misura. Ogni azione, quindi, o numero in lavorazione, data di esecuzione, nome della risorsa interessata, tipo di materiale, dovrà essere posto sotto controllo; saranno predisposte per la raccolta dei dati, Schede Macchina o Schede Attività nei Reparti, create su misura, quindi specifiche per ogni tipo di controllo; tutti i dati raccolti sulle schede saranno riuniti in Data-base, che rappresenteranno l’importantissima fonte di
informazioni per i Software nominati.
Basterà poi collegare: gli stessi Numeri o Tempi in Lavorazione, riferiti ad un periodo e al Prodotto, ai Costi di Reparto, per ottenere i Costi Generali della, o delle operazioni e quindi, determinare il “Costo Unitario del Prodotto”.
Ogni “Numero in Lavorazione“, ogni “Costo per Operazione”, ogni “Flusso”, potrà essere ben visibile, nei Grafici o Tabelle sempre aggiornate all’ultimo inserimento; potremo anche facilmente individuare i “nodi critici” o punti di caricamento dei Costi, che essendo facilmente collegabili alle Azioni di Trasformazione che li hanno prodotti, ci permetteranno di studiarle meglio e di ridefinirle; sarà possibile modificare tutti quei comportamenti, errati di risorsa o rimediare a tutte quelle mancanze che hanno come effetto l’aumento del “Costo Unitario del Prodotto”.

Vedi anche: “La scheda Macchina” e “La Scheda Attività nei Reparti”

. . molto spesso sono le piccole cose che,
se controllate, analizzate e gestite correttamente, portano grandi risparmi . . . . . .

Categoria: B - RIFERIMENTI A CONTENUTI

Tag: , ,

Commenta

captcha *

categorie