Tempi e Metodi Consulenze

Icon

Tempi e Metodi di Giorgio Andreani Riorganizzazione Processi Produttivi sono le piccole cose che, nel contesto controllato, se evidenziate e gestite correttamente, portano grandi risultati . . .

Collaboriamo

In questo spazio racconto alcune delle mie convinzioni, il mio lavoro, le mie esperienze accumulate in 45 anni di professione.

Mi farebbe piacere sentire cosa ne pensate: aspetto i vostri commenti.

Buona giornata e buon lavoro a tutti.

Giorgio Andreani

La difficoltà del cambiamento

Ero giovane quando iniziai la mia avventura nel mondo del lavoro e mi resi conto quasi subito, di alcune cose: che pur      avendo avuto una buona preparazione teorica e tecnica e anche se dotato di una discreta capacità manuale, le realtà    oggettive che non sapevo erano tante.

 Sentivo termini nuovi che la scuola non mi aveva mai insegnato, perché erano termini non generici, ma legati al contesto nel  quale ero inserito.

I termini o i metodi di lavoro erano infatti legati a quel mondo; mi sono trovato a discutere con persone che altro non avevano visto, che quell’ambiente, e che di quell’ambiente tutto conoscevano.

Ho quindi imparato gli usi e i metodi in atto, senza discuterli, all’inizio, anche perché non li conoscevo.

Mano a mano che imparavo e mi ambientavo, incominciai a fare delle domante, a criticare certe dinamiche e a proporre modifiche, cercando di mettere a frutto quanto avevo imparato a scuola; a quel punto mi sono accorto che: “ogni metodo potrebbe essere migliorato, se ci fosse la disponibilità da parte di chi ha sempre fatto in quel modo, di mettersi in discussione”. Leggi il resto dell’articolo »

Tempi e Metodi – I Tempi Fuori Controllo

di Giorgio Andreani

In quale modo le Risorse contribuiscono alla fabbricazione del Prodotto?

Quanto ogni risorsa interviene direttamente nel Ciclo Produttivo?

In questo documento voglio parlare dei  Tempi Fuori Controllo, (TFC), per sottolineare quanto essi siano importanti, quindi da non sottovalutare e di come sia possibile, attraverso un utilizzo mirato dei numeri raccolti in produzione, con le Schede Macchina e le Schede Attività nei Reparti, (vedi in area Documenti del Sito), conoscerli, dividerli, elencarli e quantificarli.

Leggi il resto dell’articolo »

Organizzazione della Produzione

Consulenza di Giorgio Andreani – Servizi – Software

Analisi del Costo – Tempo e Metodo di Lavoro

Controllo e Organizzazione del Processo di Produzione 

.  .  .  . 

Forse è più appropriato parlare di “Riorganizzazione” dell’Organizzazione della Produzione, perché ogni Azienda che produce, per il solo fatto che opera, una minima, anche se spesso non appropriata, Organizzazione deve averla.

 Come possiamo testare l’Organizzazione della Produzione di un’Azienda? 

Possiamo forse dire che: siccome lavoro c’è ne tanto, gli utili sono buoni, la Ditta è bene organizzata?

Possiamo forse dire che: siccome  il Gruppo Dirigente che con le sue imposizioni o direttive coordina le Risorse è il maggiore responsabile degli effetti prodotti?

Oppure possiamo forse anche dire che: degli effetti prodotti, sono responsabili i vari Operatori che hanno eseguito “bene” o “male” le imposizioni o direttive del Gruppo Dirigente?

Io penso che sia difficile rispondere alle interrogazioni fatte, perché ogni Azienda è diversa dalle altre, può andare bene perché una serie di fattori sono favorevoli, anche se è male organizzata e può andare male se altri fattori sono sfavorevoli, anche se è bene organizzata.

Pensiamo quindi a migliorare ciò che esiste, senza voler dare a tutti i costi, un giudizio su quanto è in essere.

Proviamo a ipotizzare che per compiere una qualsiasi operazione esista una sola “via migliore”.

Come trovarla?

Il modo migliore, può consistere nel superare l’amatorialità dei Responsabili nei vari settori interessati alla Produzione, attraverso lo studio scientifico del lavoro e la cooperazione tra Dirigenza Qualificata e Operai Specializzati.

Un rapporto riqualificato, nel rispetto delle mansioni, tra “Capi” e “Prestatori d’opera” impegnati in armonia nello studio delle varie problematiche, porterà sicuramente vantaggi all’Organizzazione esistente e quindi, nella Riorganizzazione, ambo le parti otterranno vantaggi che saranno utilissimi alla Realtà Produttiva.

Potremo così migliorare l’esistente di ogni Realtà Produttiva, in qualsiasi stato Organizzativo essa si trovi, perché ogni regola di produzione, può essere criticata e modificata la dove ve ne sia necessità.

. . .  molto spesso sono le piccole cose che,

        se controllate, analizzate e gestite correttamente, portano grandi risparmi . . . . . .        

incontriamoci, conosciamoci, non costa nulla.

Visita in sito dell Ditta  “Tempi&Metodi di Giorgio Andreani

                                                                                     

Clienti e Categorie Articoli

articoli recenti